Pilates o non Pilates?


Vivere a Milano nel 2015 vuol dire avere una vita molto intensa, scandita da ritmi veloci, programmati e con un livello di stress tale che è altresì necessario dedicarsi dei momenti per ritornare in equilibrio con il proprio corpo e con la mente. Molti fanno Jogging, molti altri Yoga e in tantissimi si iscrivono a corsi di Pilates.


Ma, in una città che offre davvero tante realtà sportive, in base a cosa scelgo una palestra piuttosto che un’altra per fare un vero corso di Pilates? È bene chiarire subito alcuni punti relativi al metodo.


Pilates è una tecnica di ginnastica posturale a corpo libero che nasce come “allenamento sul tappetino” (Matwork). J.H. Pilates ha dedicato la sua vita a studiare un programma di allenamento intenso ma fluido che portasse benessere fisico, equilibrio posturale e mentale. Ha compreso che mantenere la colonna vertebrale flessibile in tutti suoi gradi di movimento, fosse la prima fonte di lunga salute e che i muscoli posturali (fondamentali per mantenerci eretti) fossero altrettanto importanti e quindi dovessero essere rinforzati e allungati per mantenere un corpo fluido e vitale. Negli anni, ha però incontrato diverse realtà da riabilitare (soggetti disabili o con mutilazioni) che non permettevano di fare solo il Matwork. Ha così creato i grandi attrezzi (Cadillac, Reformer, Chair, Step Barrel, Big Barrel) per poter integrare nuovi esercizi personalizzandoli in base alle diverse esigenze.


Quindi, cos’è meglio? Pilates Matwork o attrezzi? E se soffro di mal di schiena? Posso praticarlo?


Tornando ai nostri giorni riportiamo alcuni dati relativi al mal di schiena: Il mal di schiena è una patologia estremamente diffusa nella popolazione; si stima infatti che l’incidenza annuale della prima manifestazione di dolore a livello della colonna, in particolare a livello del tratto lombare, sia di circa 6.3%-15.4% mentre se si considera il dolore lombare di qualsiasi genere, tale range di percentuale sale fino al 36%.


Praticare Pilates con costanza e gradualità consente di migliorare e, in alcuni casi di risolvere le sintomatologie dolorose croniche, ritrovando un nuovo e più coretto assetto posturale che quindi migliora anche la salute della nostra colonna e del nostro corpo.


Possiamo quindi comprendere che le realtà sportive che propongono Pilates Matwork in gruppi numerosi (da 10/20 persone), non possono tenere conto delle “storie motorie/posturali” degli allievi e si rischia così di praticare della ginnastica dolce che del metodo riporta solo il nome.


Dove vado allora a praticare Pilates?


Per iniziare un corretto percorso Pilates è bene rivolgersi agli “Studi Pilates” nei quali gli insegnanti sono formati in diverse scuole che portano avanti le teorie e i continui studi di Pilates, per renderli sempre più funzionali alle esigenze della popolazione.


In uno studio Pilates inizierete con una “valutazione” individuale che consiste in un anamnesi specifica, valutando anche le abilità motorie e gli eventuali dolori cronici/patologici. Si prosegue con un breve percorso individuale per impostare l’attività motoria in funzione delle reali capacità dell’allievo, per poi proseguire in lezioni di gruppo che sono generalmente omogenei per età, esperienza ed eventuali manifestazioni dolorose.


I gruppi sono poco numerosi per poter differenziare gli esercizi in base alle caratteristiche degli allievi.


Il percorso di Pilates Matwork spesso è svolto anche con l’utilizzo di piccoli attrezzi (the ring, soft ball, elastici, palline, etc) utilissimi per migliorare e intensificare l’allenamento. Il percorso all’interno dello studio Pilates può anche proseguire con i grandi attrezzi che rendono ancora più dinamico l’allenamento.


La qualità ripaga il tempo e i soldi spesi e il nostro corpo ci ringrazia.


"In dieci sedute sentirete la differenza; in venti vedrete la differenza;

e in trenta avrete un corpo completamente nuovo.”

- J.H. Pilates -


#matwork #cadillac #reformer #chair #stepbarrel #bigbarrel #maldischiena

Post in Evidenza
  • Facebook Basic Square
Cerca per Tags
Non ci sono ancora tag.

SU EQUILIBRIO IN MOVIMENTO

è un’Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale che propone ai propri soci diverse attività sportive ed eventi culturali, oltre che attività gratuite e partecipazione ad eventi sociali.  All’interno dell’Associazione vengono proposti diversi corsi, svolti in piccoli gruppi al fine di personalizzare il più possibile le attività. Questa scelta discende dall’obiettivo di valorizzare al massimo l’attenzione alla persona, rispettando le diverse abilità motorie e caratteristiche posturali. Oltre nelle attività tenute in gruppo, gli istruttori sono specializzati nel Pilates con attrezzi e Matwork, che viene svolto sia individualmente, sia in duetto. 

CONTATTI: 

Equilibrio In Movimento A.S.D.C.

Via Gaggia 1/a - 20139 Milano 

Tel. 351-9358933 / 349-7844770

equilibrioinmovimento@gmail.com

SITI AMICI:

www.agenziacifi.it

  • Wix Facebook page
  • Instagram
  • YouTube Icona sociale